Solo contratti scritti, grazie

I

l consumatore è vincolato solo dopo aver firmato o comunque accettato per iscritto l’offerta. Il professionista deve poi dare al cliente conferma del contratto concluso su un mezzo durevole (copia cartacea, mail, cd) in un termine ragionevole e comunque prima che il servizio abbia inizio. In caso di mancata conferma su supporto durevole, il contratto non è vincolante per il consumatore, il che però non ha alcuna utilità pratica nel momento in cui il servizio è già stato attivato e la migrazione avvenuta. Si può sempre chiedere l’annullamento del contratto ma è una strada in salita, ancora una volta il consiglio pratico è quello di non prestare il consenso se non sei più che sicuro della tua decisione. 

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti